Pittulongu, con il Suv sulla spiaggia
Multata una coppia di turisti emiliani

di Antonella Brianda


OLBIA. Con il caldo torrenziale di questi giorni fare anche pochi passi per raggiungere la spiaggia dev'essere sembrata un'impresa impossibile ad una coppia di turisti emiliani. I due, infatti, accompagnati dal loro cane, hanno pensato bene di arrivare fin sulla spiaggia di Pittulongu a bordo della propria auto, un Suv di grossa cilindrata. L'incredulità degli altri bagnati ha lasciato spazio allo sgomento quando, interpellati dagli agenti della Polizia Locale che effettuavano il pattugliamento a piedi sul litorale, per tutta risposta l'uomo ha affermato che nessuno gli impediva di lasciare l’auto in sosta sulla spiaggia. Il fatto è avvenuto ieri sera su una delle spiagge più affollate del litorale olbiese, davanti agli occhi di centinai di persone. La "stravaganza" della coppia in vacanza nell'isola, è costata cara all'autista del Suv che si è visto fare una multa di 2.068 euro.  

In queste settimane, gli agenti della Polizia Locale, diretti dal Comandante Gianni Serra, sono impegnati nella campagna “Litorali sicuri” e stanno lavorando senza sosta per assicurare la regolare e serena fruizione delle spiagge da parte della comunità olbiese e dei numerosi turisti che hanno scelto la Gallura per trascorre le loro vacanze. Numerose sono state le sanzioni emesse per violazioni dell’ordinanza balneare e per la sosta selvaggia di veicoli nelle pertinenze delle spiagge. In poco più di un mese, la centrale operativa ha ricevuto oltre duecento chiamate, contenenti richieste specifiche di interventi a salvaguardia delle spiagge e della sicurezza dei bagnanti.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA