Olbia, sospetto caso di meningite
Muore bambina di tre anni nella notte

di Antonella Brianda


OLBIA. E' arrivata al pronto soccorso dell'ospedale Giovanni Paolo II di Olbia la notte scorsa intorno alle 1.45, con la febbre alta e in uno stato soporoso. Una bambina di tre anni che frequentava il primo anno di una scuola d'infanzia privata della città, è deceduta nel giro di poche ore nella struttura sanitaria. Al momento sono in corso gli esami diagnostici per stabilire le cause che hanno portato alla morte della piccola, giunta in ospedale accompagnata dai genitori. Quanto riferito dai famigliari agli operatori del pronto soccorso ha fatto pensare subito ad un sospetto caso di meningite. Ma le certezze sono legate agli esiti dei riscontri diagnostici richiesti dalla stessa azienda e che verranno effettuati nelle prossime ore. A seguito della segnalazione del pronto soccorso, il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della Asl di Olbia ha immediatamente attivato l’indagine epidemiologica e la sorveglianza sanitaria delle persone che sono state a stretto contatto con la piccola, applicando il protocollo previsto in questi casi ai fini di sorveglianza sanitaria che prevede la somministrazione della profilassi antibiotica ai “contatti stretti” della bambina. La dirigenza aziendale e la Asl tutta è vicina alla famiglia per la grave perdita.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione