Agostinangelo MarrasAgostinangelo Marras

Tempo di bilanci per i carabinieri
Sassari e Olbia, aumento casi Stalking

OLBIA. Comincia il 2014 ed è tempo di bilanci e di statistiche anche per l'attività dei Carabinieri del comando provinciale di Sassari. In una conferenza stampa, il comandante, il colonnello Pietro Salsano ha illustrato tutti i risultati raggiunti dall'Arma nel 2013. L'anno appena concluso ha registrato un calo dell'1 percento dei reati con 714 persone arrestate e 3983 denunciate all'autorità giudiziaria. L'aumento significativo di casi è da registrare nei casi di stalking e violenza sulle donne. Per quanto riguarda lo stalking, è passato dai 43 casi del 2012 ai 57 del 2013, con un aumento degli autori scoperti passati da 39 a 46. I casi di maltrattamenti in famiglia sono stati 67. In questo ambito si è proceduto all’arresto di 22 persone e al deferimento di altre 45. Le violenze sono state 36 di cui 25 risolte con arresto e/o deferimento degli autori, a fronte delle 20 del 2012 quando i soggetti autori accertati erano stati 15. 

Nell’anno passato non si sono registrati omicidi ed i tentati sono passati dai 16 del 2012 a 5 (tutti gli autori sono stati identificati). In leggero aumento le rapine, da 83 a 88 con aumento anche degli autori arrestati passati da 34 a 54. Invariato il dato dei danneggiamenti a seguito di incendio. 

D’intesa con la Procura dei Minorenni che ha registrato un aumento dei fenomeni delinquenziali di competenza, è stata riposta particolare importanza ed attenzione al fenomeno. L’attività ha registrato un aumento degli arresti passati da 31 a 43 e dei giovani denunciati saliti da 140 a 149. La lotta al traffico di stupefacenti anche nel 2013 ha registrato significativi risultati con 272 persone arrestate e circa 10 chilogrammi di stupefacenti (cocaina ed eroina) complessivamente sequestrati. Anche il consumo di cosiddette “droghe leggere” ha registrato un aumento con conseguente progresso anche dell’attività di contrasto. Significativo in tale senso appare evidenziare il sequestro di 40 chilogrammi di marjuana operato lo scorso mese di novembre a Valledoria. 

Tra le principali operazioni di servizio si evidenzia: TRINACRIA del Nucleo Investigativo provinciale, relativa a tre rapine in banca e uffici postali commesse da una banda modulare di siciliani che operavano in trasferta, che ha portato all’arresto di 11 persone tutte condannate a pene detentive significative; TARRAGONA della Compagnia di Alghero che ha portato all’arresto di 10 persone di cui 4 minorenni per spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione; due attività antidroga della Compagnia di Tempio Pausania conclusa con  complessive 15 Ordinanze in carcere.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Agostinangelo Marras