Epifania speciale per piccoli ricoverati
Tanti doni nella Pediatria di Olbia


OLBIA. Quest'anno l'epifania è stata speciale nel reparto di Pediatria dell’ospedale di Olbia: un’associazione di Viterbo ha raggiunto il nosocomio olbiese, consegnando di persona i doni ai bambini ricoverati. A questi regali si sono aggiunti poi quelli consegnati dalla “Befana di zona Gregorio”. Tante macchinine, pupazzi, bambole, strumenti musicali sono stati donati ai bambini dall’associazione di Protezione civile “Tuscia”, arrivata a Olbia ieri proprio per consegnare di persona i regali ai bambini. Tutti i giocattoli sono stati raccolti nel viterbese per essere destinati ai bambini dei paesi maggiormente alluvionati della Sardegna e la compagnia di navigazione Tirrenia ha consentito ai volontari di raggiungere l'isola gratuitamente. Durante la mattinata anche la Befana di zona Gregorio ha fatto visita ai piccoli ricoverati, distribuendo le tradizionali calze ripiene di dolci e manicaretti. In reparto, oltre agli operatori sanitari, anche i volontari dell’associazione Pollicino che hanno contributi a far trascorrere qualche ora di svago ai bambini che sono stati costretti a trascorrere queste festività ricoverati.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione