Golfo Aranci

Condizioni stabili del ragazzo investito
Molti i messaggi di solidarietà di amici

Il giovane è stato investito questa mattina da una Toyota Yaris a Olbia
di Davide Mosca

OLBIA. Le condizioni del giovane Simone Biosa, investito questa mattina all'uscita della discoteca "Villa Pascià" di Olbia, sono stazionarie. Il versamento causato dal forte trauma cranico non è peggiorato e i medici domani, dopo aver effettuato la tac, decideranno se operarlo, al momento Simone è sedato e la prognosi non è stata ancora sciolta.  

Nel frattempo la pagina facebook del 19enne si è riempita di messaggi di solidarietà da parte di amici, tanti e sinceri. "Siamo tutti con te, dai riprenditi", "Forza Simo, ti aspettiamo in campo", "Non mollare per nessuna ragione al mondo".


 C'è poi il commovente messaggio degli amici più fedeli che sono lì in ospedale a Sassari e che scrivono: "Essere in ospedale a due passi da te e non poterti dare il cinque come sempre mi sembra assurdo. I tuoi amici tutti, ed ex compagni di squadra ti stanno dimostrando quanto ti vogliono bene...NON MOLLARE SIMO..e vieni fuori ad abbracciarci!!!". Perché Simone gioca a pallavolo, è un atleta e in questi giorni sarebbe dovuto partire per gli Stati Uniti per andare a frequentare il secondo semestre del Liceo Scientifico. "Ehi non fare brutti scherzi, l'America ti aspetta", " Ti aspettiamo in America, non mollare": questi gli altri messaggi per il giovane pubblicati su facebook.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Golfo Aranci