Golfo Aranci

S.Teodoro, completamento del porto
Stanziati 26 milioni di euro


SAN TEODORO. Posti per più di 500 imbarcazioni, capannoni per il rimessaggio, strutture commerciali, impianti per il rifornimento e la viabilità di collegamento stradale con il centro urbano: la Regione ha così programmato il completamento del porto turistico di San Teodoro, il cui importo complessivo per i lavori ammonta a 26 milioni di euro. L'infrastruttura sarà realizzata con un partenariato pubblico-privato e grazie alla collaborazione con il Comune a cui è stata affidata una convenzione. Il progetto di completamento del porto è stato reso possibile grazie a studi dell'assessorato regionale dei Lavori pubblici sulla valenza degli espropri e sul tornaconto economico dell'infrastruttura che hanno posto le condizioni per giustificare l'investimento privato. E' stato così dato il via libera anche alla cosiddetta 'bancabilità'' dell'intervento, ossia la possibilità di accesso ai finanziamenti europei nell'ambito dei progetti Jessica (Joint European Support for Sustainable Investment in City Areas). 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA