Commemorazione appuntato Nieddu
Ad Alà dei Sardi il generale Bacile

OLBIA. Oggi ad Alà dei Sardi, alle ore 10, alla presenza delle Autorità civili e militari, il Comandante della Legione Carabinieri Sardegna, Generale di Brigata Antonio Bacile, unitamente al sindaco dott. Mario Carta, ricorderà l’Appuntato Giuseppe Nieddu, insignito della Medaglia d’Oro al Valore Civile. L’evento rientra nell’ambito delle Giornate commemorative dei decorati, organizzate per il bicentenario della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri. 

La cerimonia si articolerà su due momenti: il primo al cimitero locale con la deposizione di un mazzo di fiori sulla tomba dell’Eroe; il secondo alla Basilica di Sant’Agostino con la celebrazione della Santa Messa e la successiva consegna di un attestato alla sig.ra Francesca, figlia dell’Appuntato Nieddu. 

Il militare, vittima di un efferato omicidio in data 8 dicembre 1991, venne insignito dell’altissimo riconoscimento dal Presidente della Repubblica il 17 novembre 1992, con la seguente motivazione:

“Con intelligente e rischiosa attività di indagine in ambienti delinquenziali, acquisiva probanti elementi a carico di un pericoloso criminale che, per assicurarsi l’impunità, non esitava a colpirlo proditoriamente a morte. Chiaro esempio di eccezionale coraggio e sprezzo del pericolo spinti sino all’estremo sacrificio. Olbia, 8 dicembre 1991” 


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA TÌROS