Sciopero del comparto ospedaliero
Previsto per il 19 febbraio, garantiti i servizi essenziali

OLBIA. La Direzione Aziendale della Asl di Olbia comunica alla popolazione che per venerdì 19 febbraio 2016 le organizzazioni sindacali della Uil Fpl, Fsi, Cisl Fp, Cgil Fp, Nursind, Rsu, Usb, Nursing up, hanno indetto uno sciopero di sei ore di tutto il personale del Comparto (che interesserà gli Infermieri, Operatori Socio Sanitari, Ausiliari, Personale Tecnico, Educatori professionali, Amministrativi).

 

A tal proposito l’Azienda sanitaria comunica alla popolazione che, nel rispetto dell’esercizio del diritto di sciopero, saranno comunque garantiti i servizi pubblici essenziali di assistenza e delle emergenze, così come disposto dalle disposizioni in materia di sciopero e garanzia delle prestazioni essenziali .

In particolare, sarà assicurata la continuità assistenziale in tutti i reparti ospedalieri, nel Servizio di emergenza-urgenza, nelle terapie intensive, nei servizi di laboratorio analisi e dei centri trasfusionali in regime di urgenza. 

Lo sciopero potrebbe comunque comportare alcune variazioni nel normale svolgimento delle attività di specialistica ambulatoriale, in particolare quella programmata e differibile.

 

Consapevole dei possibili disservizi e per venire incontro alle esigenze dei cittadini, la Direzione Aziendale comunica che il personale Asl in servizio sarà comunque a disposizione per qualunque supporto ed eventuali informazioni.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA