Alle 18 la sfida Dinamo-Stelmet

OLBIA. La Dinamo Banco di Sardegna, arrivata lunedì sera in Polonia, è pronta ad affrontare la sfida della prima giornata di ritorno di regular season della Basketball Champions League. Al giro di boa i giganti affrontano lo Stelmet Zielona Gora di coach Artur Gronek. I padroni di casa sono reduci dalla vittoria conquistata nella 7° giornata sull’Aek Atene in un match in cui erano partiti sfavoriti ma che hanno risollevato grazie a una grande reazione di squadra.
Reazione che auspica di vedere sul parquet anche coach Federico Pasquini, dopo la sfida in campionato di domenica. “Dobbiamo scendere in campo con la voglia di rivalsa _ha ammonito coach Federico Pasquini_ consapevoli di dover portare in campo intensità e aggressività fin dalla palla a due. Lo Stelmet è una squadra che gioca con grande energia, per giocarcela alla pari dovremmo essere altrettanto intensi”. Attualmente Dinamo e Stelmet si trovano al quinto e sesto posto della classifica del gruppo E con tre vittorie e quattro sconfitte; quello di stasera sarà uno scontro diretto. Palla a due alle 18 alla Centrum Rekrecyjno-Sportowe di Zielona Gora.

Stelmet Zielona Gora. Il club polacco si presenta alla sua quinta stagione europea dopo aver conquistato lo scudetto nella passata annata, confermandosi campione di Polonia per il secondo anno consecutivo. Ad oggi la squadra vanta in bacheca tre titoli nazionali e una Coppa di Polonia, conquistata nel 2015. In panchina troviamo coach Artur Gronek, promosso head coach dopo quattro stagioni da assistente dell’ex Virtus Roma Saso Filipovski. La squadra polacca ha investito molto nella partecipazione in Basketball Champions League, mettendo la competizione europea come primo obiettivo stagionale: per questa ragione il roster è un mix ben equilibrato di giocatori europei e americani. In cabina di regia troviamo l’ex Caserta Luksz Koszarek, al suo fianco la guardia James Florence, eletto lo scorso anno miglior marcatore con Cibona, Armani Moore, rookie del Tenessee, ala di grande impatto fisico-atletico, che può essere un fattore su entrambi i lati del campo. A chiudere il quintetto ci sono Nemanja Djurisic, ala classe1992, e il centro Julian Vaught, ex Paok e Cez Nymburk. Dalla panchina a disposizione di coach Gronek troviamo la guardia Kamil Zamojski, l’ala piccola Karol Gruszecki, Thomas Kelati, approdato in Polonia dopo due anni in Spagna, e i due lunghi Adam Hrycaniuk e Igor Zaytsev. Dopo il debutto non positivo al PalaSerradimigni i polacchi hanno collezionato tre vittorie e quattro sconfitte totali: esattamente come il Banco.
Arbitreranno l’incontro i signori Tomas Jasevicius, Jean-Charles Collin e Mart Uuehendrik.
Diretta nella Club House. Il match di questa sera sarà trasmessa in esclusiva nelle Club House societarie di Sassari e Cagliari per vivere la sfida nel cuore della tifoseria biancoblu. A Sassari, in via Pietro Nenni la proposta è ticket 6 € (spianata farcita +bibita): è necessario prenotare il proprio posto allo 079 275075. A Cagliari invece, in viale Bonaria 33 - Piano piastra Uffici Banco di Sardegna, lo chef Orofino propone buffet di invitanti stuzzichini accompagnati da calice di vino (12 euro). Per prenotazioni chiamare il numero 070 7516415 (lunedì-venerdì, dalle 7:30 alle 18:30).

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA