BASKET

Alle 20.45 Dinamo-Milano

OLBIA. Archiviata la qualificazione ai quarti di finale della Basketball Champions League, la Dinamo Banco di Sardegna è pronta alla sfida con le scarpette rosse. Questa sera, palla a due alle 20:45, sul parquet del PalaSerradimigni Sassari e Milano si incontreranno nel match valido per la 7°giornata di ritorno della massima serie. A sole tre settimane dalla finale della Poste Mobile Final Eight, che ha consegnato all’EA7 la Coppa Italia 2017, Dinamo e Olimpia si ritrovano sul campo. “Una sfida che posta sempre con sé un significato particolare al di là dei due punti in palio” come sottolineato coach Pasquini.

Sarà un PalaSerradimigni sold out ad accogliere la sfida con i campioni d’Italia: i biglietti per assistere all’evento sono stati letteralmente polverizzati in meno di due ore dall’apertura della biglietteria. Un match che si annuncia carico di agonismo e intensità, nel segno di quella sana rivalità che in questi anni ha catalizzato le attenzioni del panorama cestistico italiano.

“Ci aspetta una partita dove io credo che la cosa più importante sarà l’uno contro uno perché è talmente alto il livello di qualità dei giocatori di entrambe le squadre che alla fine la piccola giocata poi diventa decisiva _ha ammonito coach Federico Pasquini in conferenza stampa_. Se vuoi vincere una partita così devi fare un lavoro extra di uno contro uno: oggi si incontreranno due squadre dal sistema rodato sia in attacco sia in difesa, quindi la differenza si vedrà nei dettagli. Dovremo essere più bravi di loro; chi lo sarà nell’uno contro uno porterà a casa la partita”

EA7 Milano. Dopo aver vinto tutti i titoli messi in palio nel 2016, con Coppa Italia, Scudetto e Supercoppa messi in bacheca, l’Olimpia Milano sta disputando un’ottima stagione restando saldamente in vetta alla classifica del campionato con 18 partite vinte e 3 perse. Tante le conferme dalla passata stagione, a partire da coach Jasmin Repesa che siede sulla panchina biancorossa per il secondo anno consecutivo. Tra i confermati ci sono l’ex biancoblu Rakim Sanders, Mvp della finale scudetto 2016, Krunoslav Simon, reduce dalle Olimpiadi, Milan Macvan, Jamel Mc Lean, Mantas Kalnietis, Bruno Cerella, e il capitano Andrea Cinciarini. A stagione in corso ha salutato il gruppo Alessandro Gentile, volato in Grecia per vestire la maglia del Panathinaikos. A questo roster di grandissimo talento il club milanese ha aggiunto giocatori del calibro di Richard Hickman, lo scorso anno protagonista della finale di Eurolega con il Fenerbahce, Zoran Dragic, approdato in Italia dopo l’esperienza al Khimki, e Miroslav Raduljica, medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio con la Serbia. In maglia Olimpia sono arrivati anche i più promettenti talenti italiani: da Trento è arrivato Davide Pascolo, Awudu Abass ha lasciato Cantù per vestire la maglia biancorossa, e infine Simone Fontecchio, approdato a Milano dopo la retrocessione della Virtus Bologna.

Sassari-Milano, i precedenti. Un classico della pallacanestro italiana, una rivalità che sembrava impossibile appena otto anni fa, quando la Dinamo militava in Legadue e Milano era già un blasone del mondo a spicchi. Appena tre settimane fa Sassari e Milano si son contese in finale la Coppa Italia 2017 ma la rivalità con le scarpette rosse affonda le radici lontano: le partite con l’Olimpia non sono mai state ordinarie e il caso ha sempre fatto sì che spesso coincidessero con nuovi, importanti traguardi del club di via Nenni. Nella stagione di debutto nella massima serie, 2010/2011, la Dinamo incontrò l’Olimpia ai quarti di finale dei playoff, scrivendo una nuova pagina di storia biancoblu: i sassaresi vinsero peraltro la prima sfida espugnando il Mediolanum Forum. Nella stagione 2013/2014 il Banco incontrò i meneghini nella semifinale playoff finita in gara 6 al PalaSerradimigni con la vittoria di Gentile e compagni. All’inizio della stagione successiva, quella del Triplete, i giganti affrontarono Milano nella finale di Supercoppa, trofeo che conquistarono proprio nelle mura amiche. Quello stesso anno la volata allo storico Scudetto biancoblu passò dalla infinita e appassionante serie di semifinale con l’EA7, finita con la magia di quel Rakim Sanders che oggi indossa la maglia EA7, che portò la gara all’overtime.

Biglietteria Dinamo-Milano. Letteralmente polverizzati i tagliandi validi per assistere al match. A meno di 90’ dall’apertura della biglietteria è stato affisso il cartello sold out fuori dal Dinamo Store di via Nenni. La biglietteria dello Store di Sassari oggi seguirà il seguente orario: dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 17:30 fino all’inizio del match.

Diretta in Club House a Cagliari. Per i tifosi del sud dell’isola l’appuntamento è nella Club House di viale Bonaria 33, al piano piastra del palazzo Banco di Sardegna, per seguire live la sfida dei giganti. Per il posticipo della 7° giornata lo chef preparerà piatto composto con alette di pollo alla paprika e patate al forno, accompagnato da calice di vivo/birra/bibita (14 euro). Prenotazioni al numero 070 7516415.

L’apertura dei cancelli è prevista per le 19:30.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA