Rachele Deiana della Kan Judo Olbia conquista il titolo di campionessa sarda

OLBIA. Un titolo regionale, tre argenti e quattro bronzi: è positiva la trasferta del Kan judo Olbia ad Arborea per i campionati regionali assoluti, cadetti ed esordienti B anche se resta un po' di rammarico per le tre finali perse. Erano presenti, accompagnati dal tecnico Gavino Carta, all'importante appuntamento sotto l'egida della federazione Fijlkam, dodici atleti del Judo team Angelo Calvisi. Sono saliti sul podio in otto. Un risultato incoraggiante per il nutrito vivaio della scuola olbiese, in un campionato che ha visto la partecipazione di tutte le società sarde con i loro atleti, dai 13 anni della categoria esordienti fino agli adulti per gli assoluti.
È campionessa sarda, nei 44 kg. esordienti, Rachele Deiana, al suo primo anno negli esordienti B e già vincitrice lo scorso anno del grand prix regionale esordienti A.
Medaglia d'argento per Lorenzo Demurtas che, dopo due incontri vinti, ha ceduto in finale nella categoria 55 kg cadetti ed è vice campione regionale come gli esordienti Benedetta Meloni (40 kg) e Gabriele Marrone (36 kg).
Medaglia di bronzo per i tre esordienti Massimo Romdhani (66 kg), Manuel Asara (55 kg) e Davide Di Gennaro (50 kg). Al terzo posto del podio anche Mario Fusaro nei 60 kg assoluti.
Hanno vinto alcuni incontri ma sono stati sconfitti nelle finali per il terzo posto Matteo Fresi (45 kg esordienti), Alessandro Serra (50 kg esordienti), Carlo Altana (55 kg cadetti) e Manuel Mele (66 kg assoluti), tutti classificati al quinto posto.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Galleria Fotografica

SIDDURA MAÌA