Golfo Aranci

Caria a Olbia sulle risorse idriche: "5,35 milioni alla Gallura"

OLBIA. “Il recupero e il riutilizzo delle acque reflue in agricoltura sono passaggi fondamentali per ragionare su un uso moderno della risorsa idrica, attento al risparmio e alla valorizzazione di un bene che, troppo spesso nel passato, è stato poco ottimizzato per sostenere le attività delle nostre aziende agricole”. Lo ha detto l’assessore dell’Agricoltura, Pier Luigi Caria, intervenendo venerdì a Olbia durante i lavori organizzati dal Consorzio di Bonifica della Gallura e dedicati proprio al tema del recupero e del riutilizzo dei reflui.

“Giusto ieri – ha ricordato l’esponente dell’Esecutivo Pigliaru – abbiamo presentato la delibera da 30 milioni di euro, approvata in Giunta qualche giorno fa che interviene con decisione nel riorganizzare il sistema irriguo agricolo con finanziamenti destinati a tutti i Consorzi di Bonifica: 21 opere da realizzare entro i prossimi 24 mesi. Obiettivo degli interventi è ridurre gli sprechi, efficientare l’uso dell’acqua e quindi abbassare i costi per gli agricoltori”

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA