Golfo Aranci

Ragazza di 15 anni annega in Gallura travolta da un'onda

OLBIA. Un'onda l'ha travolta mentre ammirava il mare in burrasca e non le ha lasciato scampo. Tragica fine per una ragazzina di 15 anni originaria dell'Ungheria che questo pomeriggio è morta nella Costa Paradiso, nel comune di Trinità d'Agultu. Le onde alte come alberi, fino a quattro metri hanno spazzato per tutta la giornata le coste galluresi che affacciano sulle bocche di Bonifacio. Il vento di maestrale ancora soffia potente rendendo impraticabile il mare ai bagnanti e alle imbarcazioni. E sono stati tanti i turisti che hanno comunque affollato le spiagge, le rocce e i promontori per ammirare la potenza del mare in burrasca.

E così anche la 15enne che forse si è avvicinata un po' troppo, sopra quello scoglio che sembrava sicuro, ma che all'improvviso è stato sommerso e divorato da un'onda gigante. La 15enne è finita sott'acqua trascinata dalle correnti fortissime e nulla hanno potuto fare i soccorsi dei vigili del fuoco arrivati con l'elicottero che hanno recuperato il corpo. Gli operatori del 118 hanno provato a rianimare la piccola per quasi mezz'ora, purtroppo non c'è stato nulla da fare.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA