Arzachena, dal mare ai siti archeologici con la navetta attivata dal comune

OLBIA. Siti archeologici più vicini e fruibili anche per chi predilige la vacanza all’insegna di sole e mare. L’assessore al Turismo del Comune di Arzachena, Stefania Filigheddu, amplia e riorganizza il servizio navetta “La via delle Pietre”. Attivi due nuovi percorsi con partenza dal borgo di Cannigione diretti al centro storico di Arzachena e al parco archeologico. Da domani, martedì 1 agosto cambi di orario  e fermata per i classici tour al via dal centro storico, mentre giovedì 6 agosto si terrà il viaggio inaugurale dall’info point di Cannigione. Il servizio andrà avanti sino al 16 ottobre 2017.

«L’obiettivo è avvicinare i turisti alle bellezze storiche di Arzachena offrendo opportunità comode e veloci per alternare alle giornate in spiaggia una mattina o un pomeriggio da dedicare alla cultura, -  spiega  Filigheddu – lo slogan “6 mila anni di storia in 3 ore” dà l’idea del valore aggiunto che acquista la vacanza salendo a bordo della navetta “La via delle pietre”. In centro, poi, è possibile visitare gratuitamente le 11 attrazioni segnalate con apposita cartellonistica, mentre per l’accesso al museo Labenur, ai nuraghi, alle tombe e alla necropoli proponiamo prezzi scontati rispetto agli ingressi singoli».
Hanno collaborato all’iniziativa la società Anemos (museo Labenur) e la municipalizzata Geseco.

Le novità al via domani sono:

-    Spostamento fermata navetta centro storico da emiciclo Europa a piazza Risorgimento;
-    Due volte la settimana partenza da Arzachena centro con orario anticipato di mezz’ora rispetto al vecchio percorso. La partenza è alle 9.30 anziché alle 10;
-    Due volte la settimana partenza da Cannigione con due itinerari, ogni giovedì e sabato;
-    Guida turistica a bordo della navetta Cannigione – siti archeologici.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione