Domani interruzione dell'acqua in tutta la Gallura, ecco i comuni interessati

OLBIA. Domani,  mercoledì 3, dalle ore 10 alle ore 15 in seguito all’intervento programmato all’impianto di potabilizzazione dell’Agnata sarà necessario interrompere l’erogazione dell'acqua nei tempi e modi sotto riportati.

I Centri interessati dal disservizio sono i seguenti:
- Centro abitato di Olbia e Frazioni. Dalle ore 14 alle ore 20 cali di portata e Pressione;

- Loiri-Porto San Paolo e frazioni. Dalle ore 14 alle ore 20 cali di portata e Pressione;
- Golfo Aranci e Frazioni. Dalle ore 14 alle ore 20 cali di portata e pressione;
- Padru e Frazioni. Dalle ore 14 alle ore 20 cali ci portata e pressione;

- Telti. Dalle ore 14 alle ore 20 cali di portata e pressione;
- Monti. Dalle ore 14 alle ore 20 cali di portata e pressione;
- Arzachena e Frazioni. Dalle ore 14 alle ore 20 cali di portata e pressione;
- Palau e Frazioni. Dalle ore 13 alle ore 20 cali di portata e pressione;
- La Maddalena. Dalle ore 15 alle ore 20. Cali di portata e pressione;

- Sant’Antonio di Gallura e Frazioni Dalle ore 15 alle ore 20 cali di portata e Pressione;
- Luogosanto e Frazioni. Dalle ore 15 alle ore 20 cali di portata e pressione;
- Aglientu e Frazioni Dalle ore 15:00 alle ore 20 cali ci portata e pressione;
- Distretto 5._Dalle ore 10:00 alle ore 17:00 Chiusura Totale dal Sollevamento Idrico Monte Feare;

Gli operatori Abbanoa daranno il via alle operazioni di regolazione delle portate alle ore 10 e si prevede il ripristino della regolare erogazione in distribuzione, a seguito della conclusione dei lavori e conseguente riavvio del normalizzato esercizio del potabilizzatore, alle ore 18.

I serbatoi asserviti alle reti di distribuzione saranno costantemente monitorati, si prevede in considerazione del periodo di fermo comunicato che le riserve dei serbatoi di accumulo dovrebbero sopperire al fabbisogno nel periodo indicato, nonostante ciò potranno verificarsi casi di mancata erogazione, in particolare per le utenze ubicate a quote più elevate.

Il personale di Abbanoa sarà continuamente all’opera per limitare il disagio recato alla popolazione servita e procederà al momento del ripristino della fornitura, con le dedicate regolazioni sulle condotte adduttrici e le reti di distribuzione senza ulteriore preavviso. Seguiranno aggiornamenti circa le azioni ed i tempi per il riavvio del servizio alle utenze qualora si verificassero inconvenienti creanti il prolungamento dell’orario di stacco oltre i tempi previsti. A seguito delle operazioni di svuotamento e successivo riempimento delle condotte potrebbero verificarsi, al riavvio del flusso, dei transitori episodi di torbidità delle acque erogate.  


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA TÌROS