Olbia, 23enne nei guai per armi e droga

OLBIA. Nell’ambito degli stessi servizi predisposti dal Reparto Territoriale per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, nel pomeriggio la Sezione Radiomobile ha invece denunciato un giovane, anche lui ventitreenne disoccupato, già con precedenti di polizia, sia per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio che per porto di armi ed oggetti atti ad offendere, poiché all’esito di un controllo effettuato disponeva di 12 dosi di marijuana e di un coltello a serramanico di 32 centimetri.

L’azione dei Carabinieri, impegnati in particolar modo in questo periodo per far rispettare le disposizioni governative per il contenimento del Covid-19, è costantemente tesa ad assicurare il controllo del territorio e a incrementare il livello di sicurezza complessiva, mirando soprattutto al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti e dei reati predatori in genere.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA