Tutto pronto per il Good Action Day a Sassari

OLBIA. Dare il giusto merito a chi compie una buona azione, non fa mai male, figurarsi a natale. Nasce con questa idea il  "Good Action Day: la giornata delle buone azioni" che l'Avis provinciale ha organizzato a Sassari, per tutta la giornata di sabato 11 dicembre in una piazza d'Italia vestita a festa. In un evento che coinvolgerà cinque istituti superiori cittadini -liceo "Castelvì", Convitto Nazionale "Canopoleno" (che ha preso parte anche con alcuni allievi della 3B media musicale), liceo "Artistico", liceo "Azuni" e polo tecnico Devilla- un gran numero di associazioni, e poi vigili del fuoco, carabinieri, polizia municipale, e protezione civile.

Per sensibilizzare le persone, e soprattutto i giovani, alla donazione del sangue, come ha sottolineato il presidente provinciale, Antonio Dettori che ha presentato l’evento -sostenuto dalla regione Sardegna- insieme all’ideatore e organizzatore della manifestazione Stefano di Franco, e alla madrina dell’Avis, Maria Giovanna Cherchi. Azioni e persone troveranno spazio sul palco, e insieme a loro, musica e intrattenimento per tutto il corso della giornata. Un vero e proprio happening dedicato alla positività. Che possa, seppur per un giorno, indurre a riflettere sull’importanza di un gesto positivo. Da compiere non solo a Natale.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche