Furto alla Crai di Olbia, arrestati quattro giovanissimi ritenuti responsabili

OLBIA. Questa notte i Carabinieri del Reparto Territoriale di Olbia, coordinati dal tenente colonnello Michele Monti,  sono intervenuti in seguito alle telefonate di alcuni condomini residenti nello stabile del supermercato CRAI di via Barbagia che segnalavano una rapina in corso. Di fatto una banda composta da quattro rapinatori aveva sfondato la porta di accesso in vetro con tronchesi e strumenti da scasso al fine di impossessarsi di beni e denaro contante. Immediatamente sono intervenute diverse pattuglie che sono riuscire ad intercettare il furgone in una strada adiacente, con i soggetti intenti a scendere dal mezzo per darsi alla fuga.

I militari hanno fermato quattro giovanissimi sospetti tra cui un minorenne e, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso di strumenti da scasso e indumenti per il travisamento. Dai primi accertamenti si è accertato che il furgone fosse stato stato rubato la sera stessa da un parcheggio, per essere utilizzato nello specifico fatto criminoso. Arrestati in flagranza di reato per tentato furto aggravato e ricettazione in concorso, l'autorità giudiziaria ha disposto per tutti la custodia cautelare domiciliare tranne che per il minore, il quale è stato accompagnato presso il CPA di Sassari, a disposizione della magistratura.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA