Trasporto pubblico di Arzachena, ecco tutte le novità

OLBIA. Il Comune di Arzachena rilancia il servizio di trasporto pubblico locale Lu Pustali a sostegno delle politiche di destagionalizzazione e di ampliamento dell'offerta turistica. Per iniziativa della delegata ai Trasporti e attività Produttive, Stefania Fresu, il 1° giugno verrà inaugurata la Linea Arancio, una nuova tratta che si aggiunge alle 3 esistenti per collegare il centro di Arzachena e i borghi ai siti archeologici de La Prisgiona, Coddhu Ecchju e Li Muri fino al 15 settembre con corse ogni giovedì e venerdì.
 
“Nel rinnovo del piano della mobilità urbana pensato per Arzachena ho incluso un ampliamento delle tratte coperte da Lu Pustali. Il servizio si rinnova anche nella comunicazione ai cittadini e ai turisti con nuove mappe, una nuova colorazione delle linee e l'aggiunta di ulteriori cartelli stradali per rendere il servizio più fruibile e comprensibile - spiega la delegata Stefania Fresu -. La nuova Linea Arancio sarà parte del piano della mobilità urbana da giugno a settembre per favorire il movimento dei turisti verso l'entroterra e offrirgli nuove occasioni per visitare facilmente i siti archeologici. Come confermato anche dagli amministratori e dagli esperti intervenuti ad Arzachena durante il Summit G20 delle spiagge, il trasporto locale resta uno dei servizi in cima alle richieste dei turisti, soprattutto in una visione più smart e sostenibile della mobilità. I nordeuropei prediligono l'utilizzo di bus e soluzioni di micromobilità elettrica per raggiungere ogni punto della destinazione grazie a una rete di trasporti alternativa all'auto”.
 
Allo studio anche una Linea Notte che durante i fine settimana di luglio e agosto collegherà le località più in voga per la movida tra la Costa Smeralda, Cannigione e Baja Sardinia, garantendo ai più giovani spostamenti in sicurezza.
 
Riorganizzate anche le altre 3 linee.

La Linea Blu da Arzachena a Cannigione parte con gli orari estivi e corse aggiuntive dal 12 giugno. Anche la Linea Smeralda che collega Arzachena a Porto Cervo, Liscia di Vacca e Baja Sardinia passando per Monticanaglia e Abbiadori riparte il 12 giugno insieme alla Linea Rosa, che collega ugualmente Arzachena a Porto Cervo, ma con un percorso alternativo sulla panoramica lungo il golfo di Arzachena, passando da Cannigione, Baja Sardinia e Poltu Quatu.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione