Lombardia: Maroni, su referendum autonomia attendiamo risposta ministero

politica
AdnKronos
Milano, 8 feb. (AdnKronos) - "Io e Luca Zaia abbiamo scritto al ministero proponendo l'accorpamento con le elezioni amministrative di giugno. Entro metà febbraio, se avremo risposta affermativa, negativa o se non ne riceveremo, prenderemo una decisione. La scelta, comunque, è di farlo insieme nelle due Regioni". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni a margine della conferenza stampa dopo giunta di oggi, riferendosi alla convocazione del referendum sull'autonomia di Lombardia e Veneto. Il governatore lombardo spiega che presto porrà la questione anche al prefetto di Milano: "Parlerò con il nuovo prefetto di Milano Luciana Lamorgese che conosco bene e stimo e con la quale - annuncia - ho in agenda un incontro il 15 febbraio". E si dice "ottimista" rispetto all'auspicio che il governo decida di fare un 'election day': "Sarebbe una scelta ragionevole - dice Maroni - che consentirebbe di risparmiare milioni di euro che in Lombardia e Veneto possiamo mettere a disposizione dei cittadini". Quindi conclude: "Non ci sono motivi ostativi da un punto di vista tecnico, quindi è la scelta giusta".

Leggi anche

SIDDURA