M5S: Di Battista, su di noi enorme pressione mediatica

politica
AdnKronos
Roma, 8 feb. (AdnKronos) - "Nessuno ha mai chiesto al Corriere di chiudere gli occhi, anzi: apriteli di più". Lo dice Alessandro Di Battista (M5S) a Otto e mezzo rivolgendosi al direttore del Corriere della Sera, Lucio Fontana, ospite della trasmissione. "Dal primo giorno in Parlamento abbiamo subito un'enorme pressione mediatica. Per me il giornalismo è uno dei mestieri più importanti al mondo, e le nostre critiche spesso sono atti di amore. Chiediamo non di diminuire, ma aumentare l'attenzione mediatica, ma anche per gli altri partiti. Le notizie che incidono nelle carni degli italiani, finisco nei trafiletti. In prima pagina, le analisi sui 5 Stelle. Da cittadino questo mi indigna". "Nessuno ha mai detto che non bisogna dare la notizia sulle polizze. Ma illazioni come tangenti, voto di scambio non è possibile. Non si può associare la parola corruzione a una notizia che il giorno dopo i magistrati smentiscono", aggiunge.

Leggi anche

SIDDURA