Trasporto aereo: Iata, continua crescita in 2018, passeggeri +6,5%

economia
AdnKronos
Roma, 7 feb. (AdnKronos) - Continua la crescita, se pur rallentata, della traffico aereo internazionale. Nel 2018, la domanda ha registrato un "salutare" aumento del 6,5% in termini di rpks (revenue passenger kilometers) rispetto all'anno precedente che, invece, aveva segnato un progresso annuo dell'8%. Lo rende noto la Iata, l'associazione internazionale del trasporto aereo. La capacità è cresciuta del 6,1% e il load factor avanza di 0,3 punti percentuali toccando il record di 81,9%. A dicembre, l'incremento del traffico è stato del 5,3% rispetto allo stesso mese del 2017, il tasso più basso di crescita su base annua proseguendo nel trend che vede una decelerazione della domanda nella secondo metà del 2018 rispetto al passo del 9% nella prima metà dell'anno. “Il 2018 è stato un altro anno di forte crescita della domanda passeggeri con l'aviazione che ha continuato a supportare l'economia globale. Ci aspettiamo una simile performance, anche se più moderata nel 2019", commenta il ceo e direttore generale della Iata Alexandre de Juniac. "Tuttavia, il rallentamento della crescita nella seconda metà del 2018, insieme alle preoccupazioni sui problemi relativi alla Brexit e alle tensioni commerciali tra Cina e Usa, stanno creando incertezza rispetto a questo outlook positivo".

Leggi anche

SIDDURA TÌROS