Sagra del mirto Telti

Sanità: trapianto faccia fallito, paziente momentaneamente dimessa

Cnt, prosegue ricerca nuovo donatore compatibile per intervento necessario e urgente

salute
AdnKronos
Roma, 7 feb. (AdnKronos Salute) - La paziente sottoposta il 22 settembre 2018 a un primo tentativo di trapianto multitessuto di faccia presso l'Azienda ospedaliera Sant'Andrea di Roma - e attualmente in attesa di un nuovo trapianto - è stata temporaneamente dimessa, con assistenza domiciliare per il monitoraggio dei parametri fisiologici. Lo rende noto il Centro nazionale trapianti (Cnt).La dimissione è stata decisa dall'equipe multispecialistica che segue la paziente al fine di conservarne inalterato l'attuale benessere psicologico. Durante la degenza successiva al primo intervento, purtroppo non risolutivo, la paziente ha rapidamente recuperato tutti i parametri fisiologici, raggiungendo condizioni cliniche soddisfacenti e stabili per il nuovo trapianto, che resta necessario e urgente per restituire al viso la normale morfologia e autonomia funzionale. Nel frattempo il Centro nazionale trapianti, in sinergia con l'equipe sanitaria e l'Azienda ospedaliera Sant'Andrea, prosegue nella ricerca di un nuovo donatore compatibile.

Leggi anche

SIDDURA TÌROS