CFI sceglie Adnkronos Nordest per comunicazione strategica

economia
AdnKronos
Roma, 8 feb. -(AdnKronos) - Sarà Adnkronos Nordest a seguire nel prossimo triennio l’attività di comunicazione strategica, che comprende pianificazione, media relation e pubbliche relazioni di CFI, società che dal 1986 sostiene nascita e lo sviluppo delle imprese cooperative. L’agenzia, controllata dal Gruppo Adnkronos, con sede a Padova, negli anni ha costruito una consolidata esperienza nell’ambito delle public affairs e della corporate communication con progetti legati a brand nazionali e internazionali offrendo ai propri clienti un significativo valore aggiunto. Nel capitale di CFI, oltre al Ministero dello Sviluppo Economico, sono presenti Invitalia, i Fondi Mutualistici promossi da Agci, Confcooperative e Legacoop e 317 imprese cooperative. Cfi - con l'obiettivo di salvaguardare e incrementare l’occupazione - finanzia la nascita e la crescita delle imprese cooperative attraverso una combinazione di interventi in capitale sociale e capitale di debito, sulla base di progetti sostenibili sotto il profilo economico finanziario e occupazionale. CFI, in questi anni di crisi economica, è intervenuta in 381 imprese cooperative su tutto il territorio nazionale, tra cui 221 WBO "Workers Buy Out", aziende in crisi (per ragioni economiche, produttive o mancanza di ricambio generazionale) rilevate dai lavoratori e trasformate in cooperativa. Questi interventi hanno salvaguardato o avviato all'occupazione di circa 18.749 lavoratori (di cui oltre il 40% all'interno di WBO).“La comunicazione è un fattore strategico – spiega il Presidente di CFI Mauro Frangi – per far diventare sempre più CFI un punto di riferimento per nuove imprese mutualistiche, economicamente virtuose, innovative e con vocazione internazionale. In questa prospettiva abbiamo deciso di intraprendere con Adnkronos NE un progetto articolato di comunicazione per valorizzare la nostra attività e i progetti che finanziamo, permettendo a istituzioni, lavoratori e giovani di conoscerci e sceglierci come partner. Dietro i numeri dei nostri investimenti ci sono le storie di giovani, di lavoratori, di cittadini: un'Italia alla riscossa che vuole crescere insieme in modo virtuoso.""Nel prossimo triennio – prosegue Frangi – oltre a supportare le aziende in crisi, ci poniamo l'obiettivo che il modello cooperativo diventi un'opportunità conosciuta e concreta per imprese che devono attuare il ricambio generazionale, giovani che vogliono lanciare una startup, aziende lavoratori che accettano la sfida di recuperare aziende sottratte alla mafia . È questa la ragione della partnership con Adnkronos NE."“Raccogliamo con orgoglio la sfida di CFI - dichiara l’amministratore delegato di Adnkronos NE Bruno Rizzotti - Abbiamo costruito insieme un Piano di Comunicazione ambizioso che valorizzerà il mondo di cui CFI è protagonista, favorendo la costruzione di relazioni solide con gli interlocutori istituzionali atte a far comprendere l’enorme valore dell’attività di CFI per il tessuto economico, produttivo e sociale del Paese. Per la realizzazione metteremo a disposizione il nostro know-how, la nostra professionalità e la nostra esperienza insieme alle potenzialità di tutte le realtà del Gruppo Adnkronos. Una sfida che raccogliamo in collaborazione con StageUp, realtà operante nella consulenza di direzione ed appartenente alla galassia cooperativa, con cui abbiamo avviato un team specializzato nello sviluppo di progetti per le imprese mutualistiche che sta ricevendo un'ottima accoglienza dal mercato."

Leggi anche

SIDDURA MAÌA