Napoli: Mibac, Bonisoli in 'missione' partenopea per mostra su Canova

cultura
AdnKronos
Roma, 8 feb. (AdnKronos) - 'Missione' partenopea per il ministro per i Beni culturali Alberto Bonisoli, oggi a Napoli per partecipare alla presentazione della mostra-evento 'Canova e l'antico', che porterà dal 28 marzo al 30 giugno al museo Archeologico di Napoli, un nucleo d’eccezione di opere dello scultore, provenienti dall'Ermitage di San Pietroburgo, che vanta la collezione canoviana più corposa al mondo. Ne dà notizia il Mibac in una nota.Con oltre 110 opere - fra grandi modelli, calchi in gesso, bassorilievi, modellini e disegni - e 12 grandi marmi, per la prima volta, al Mann, sarà possibile ammirare l''Amorino Alato', 'L'Ebe', 'La Danzatrice con le mani sui fianchi', 'Amore e Psiche stanti', la testa del 'Genio della Morte' e la scultura delle 'Tre Grazie' - ma anche l'imponente statua, alta quasi tre metri, raffigurante 'La Pace', proveniente da Kiev e 'L'Apollo che s'incorona' del Getty Museum di Los Angeles. "Il Mann – ha detto Bonisoli - è un museo con un piano strategico e questo non è poi così scontato in Italia. Quando ci sono musei in grado di dialogare con altre istituzioni, questo porta a dei prestiti che diventano un moltiplicatore dell'attività e avvicinano i cittadini al patrimonio culturale. Napoli deve recuperare il suo ruolo centrale nella cultura italiana e stare allo stesso livello di altre realtà italiane più considerate all'estero”.

Leggi anche

SIDDURA TÌROS