Napoli: Mibac, Bonisoli in 'missione' partenopea per mostra su Canova (2)

cultura
AdnKronos
(AdnKronos) - Il ministro, accompagnato dal direttore del Mann Paolo Giulierini, ha quindi visitato la sala della meridiana e la sala del Toro del museo, ammirato la grande statua di Ferdinando di Borbone in veste di Minerva, opera di Canova, e svolto un sopralluogo nei cantieri del braccio nuovo, dove sono in corso i lavori per la realizzazione di un auditorium da 300 posti e un ristorante, ed incontrato le maestranze e i restauratori. Nel corso della visita istituzionale nella città partenopea, Bonisoli ha fatto tappa alla Fondazione Benedetto Croce, dove ha incontrato i discendenti dell’illustre storico del secolo scorso, e al museo di Capodimonte, dove il direttore Sylvain Bellenger gli ha illustrato il masterplan per il rinnovamento della struttura, apprezzato dal ministro, che ha auspicato “un’inversione di rotta nel Paese e una maggiore pianificazione degli interventi in materia di beni culturali”.“Lo Stato italiano – ha affermato Bonisoli - spende soldi dei contribuenti, ossia dei cittadini, per i beni culturali. Ritengo fondamentale migliorare il collegamento tra investimenti e progetti con obiettivi e finalità specifici. Per questo mi piace che ci siano masterplan e piani industriali. Serve – ha aggiunto - una pianificazione condivisa, affinché l'intervento da realizzare abbia collocazione in un piano di senso, altrimenti si rischia di investire risorse ed energia per avere qualcosa a cui manca sempre un dettaglio, col risultato di dover ricominciare da capo, come nel gioco dell'oca. Con uno sforzo più forte di pianificazione iniziale invece – ha concluso - si raggiungono risultati migliori”.

Leggi anche

SIDDURA TÌROS