Antiriciclaggio: Gafi-Faftf promuove sistema italiano prevenzione

economia
AdnKronos
Roma, 25 feb. (AdnKronos) - La Financial Action Task Force - Gruppo d’azione finanziaria (GAFI/FATF), organismo internazionale che coordina le politiche per la lotta al riciclaggio, rappresentato, per l’Italia, dal Dipartimento del Tesoro, ha valutato positivamente il primo follow-up Report presentato dall’Italia in materia di antiriciclaggio e di lotta al finanziamento del terrorismo (AML/CFT). La riunione si è tenuta a Parigi il 21 febbraio, a tre anni di distanza dall’ultimo Rapporto di mutua valutazione sull’Italia (www.fatf-gafi.org), che già valutava molto positivamente l’impianto della normativa italiana antiriciclaggio alla luce delle Raccomandazioni GAFI del 2012. Secondo il FATF il nostro Paese continua a fare sostanziali progressi sulla compliance tecnica nel settore del contrasto ai flussi finanziari illeciti, grazie alle misure introdotte recentemente con la normativa di recepimento della IV direttiva europea (D.lgs. 90/2017). Il Report evidenzia un rafforzamento complessivo del nostro sistema in relazione al contrasto al riciclaggio. L’Italia ha ottenuto infatti una valutazione di massima compliance su ulteriori 8 delle 40 Raccomandazioni, che riguardano, tra altro, l’implementazione del risk-based approach, principio cardine delle misure di mitigazione del rischio, applicate dagli intermediari finanziari e dai professionisti.

Leggi anche

SIDDURA