Migranti: tratta di esseri umani, giovani nigeriane costrette a prostituirsi

cronaca
AdnKronos
Palermo, 13 giu. (AdnKronos) - Giovani nigeriane costrette a prostituirsi e sottoposte, approfittando del loro evidente stato di vulnerabilità psicologica, alla celebrazione di macabri riti “Vodoo” posti a garanzia del debito 'contratto'. E' quanto scoperto dalla Guardia di Finanza che all'alba ha fermato quattro persone per tratta di esseri umani. "E per rendere l’assoggettamento delle vittime ancora più simbolico e potente, i rituali magici - eseguiti anche nel continente africano presso “santuari e/o templi” (i cosiddetti “shrines”) - avevano ad oggetto il sacrificio di animali, il prelievo di unghie, capelli e biancheria intima delle vittime", dicono gli inquirenti.

Leggi anche

SIDDURA TÌROS