Milano: furti su treni merci in sosta, tre arresti della polfer

cronaca
AdnKronos
Milano, 5 giu. (Adnkronos) - La polizia ferroviaria di Milano ha arrestato tre cittadini rumeni nello scalo ferroviario di Vignate Milano con l'accusa di furto. L'indagine è nata dopo alcune denunce di Rfi per furti avvenuti sui treni merci in sosta nella stazione. Gli agenti della polfer li hanno scoperti in flagranza: i malviventi, approfittando della sosta dei convogli 'spiombavano' i vagoni per sottrarre la merce. Appostati nello scalo, gli agenti ieri hanno visto due persone entrare furtivamente da un cancello e uscirne con alcuni pacchi poi caricati nel baule di un'auto guidata da un altro.Ritornate poi nell’area ferroviaria, sono rimaste nascosti in attesa che il complice tornasse con l’autovettura per caricarla nuovamente. Quest’ultimo, però, è stato bloccato all’altezza di Novegro e arrestato per furto aggravato dopo che gli agenti, nel bagagliaio dell’auto hanno rinvenuto la merce rubata, elettrodomestici, giochi per bambini e bracciali. I due rimasti in stazione hanno tentato di fuggire, ma sono stati bloccati dagli agenti, che hanno rinvenuto sul posto tronchesi, coltelli multiuso, torce e guanti da lavoro usati per commettere i furti. Una successiva perquisizione domiciliare, operata a carico di uno dei 3 arrestati, ha permesso di sequestrare ulteriore merce rubata, in gran parte elettrodomestici.

Leggi anche

SIDDURA