Armetta (Ordine Avvocati Palermo): "Su ufficio processo ennesima pantomima"

cronaca
AdnKronos
Palermo, 16 feb. (Adnkronos) - "Sull'ufficio per il processo assistiamo all'ennesima pantomima, figlia di una inaccettabile noncuranza (o ignoranza?) della legge professionale. Il ministro faccia immediatamente chiarezza". E' la denuncia del Presidente dell'Ordine degli avvocati di Palermo, Antonello Armetta. "A termini per il concorso scaduti, si introduce una norma speciale che esclude l'incompatibilità con la professione - dice - Oggi, invece di disciplinare i profili di eventuale incompatibilità territoriale, il Ministro afferma in commissione giustizia che sussiste incompatibilità assoluta, smentendo la norma".E aggiunge: "Migliaia di persone nel caos, che non sanno cosa fare dall'oggi al domani, dovendo sottoscrivere autodichiarazioni e prendere servizio entro pochi giorni. Non ci si rende conto che parliamo della vita delle persone, del loro futuro e di quello della nostra professione, ciò che è assolutamente inaccettabile".

Leggi anche

SIDDURA