Referendum: Paita (Iv), 'stimolo verso giustizia giusta'

politica
AdnKronos
Roma, 16 feb. (Adnkronos) - "Bene la pronuncia della Corte Costituzionale che ha ammesso 4 dei quesiti referendari sulla giustizia: separazione carriere, custodia cautelare, incandidabilità, liste Csm. A luglio avevo firmato convintamente i referendum promossi dai Radicali perché condivido in pieno questa battaglia di civiltà". Lo scrive su Facebook Raffaella Paita, deputata di Italia Viva."Credo profondamente nel lavoro portato avanti dalla ministra Cartabia, ma ritengo che lo strumento dei referendum possa essere uno stimolo ulteriore per raggiungere un risultato importante come Governo e Parlamento. È un nostro dovere batterci per costruire una giustizia giusta e una società fondata, davvero, sul garantismo. La mia storia personale dimostra che bisogna credere nella giustizia, ma anche come un cieco giustizialismo possa compromettere percorsi e rovinare vite. Una giustizia giusta è fondamentale per ricostruire fiducia nelle istituzioni e dare forza a quella magistratura che lavora con serietà ogni giorno", conclude.

Leggi anche

SIDDURA