Referendum: Fratoianni, 'da Consulta idea conservatrice Paese'

politica
AdnKronos
Roma, 16 feb. (Adnkronos) - "Mi dispiace molto che il Presidente Amato si sia sentito ferito per i commenti sulla decisione della Consulta di non ammettere il referendum sull’eutanasia legale. Ma temo che a sentirsi feriti oggi siano alcuni milioni di italiani a cui è stato sottratta la possibilità di esprimersi". Così il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni.“E ora dopo l’eutanasia anche la cannabis. Emerge un’idea conservatrice del Paese, molto lontana dalla vita reale, che quei due referendum volevano superare e che la Consulta - conclude Fratoianni - con le sue scelte e con molti peli nell’uovo, ha consolidato”.

Leggi anche

SIDDURA