Covid: M5S, 'con sì a bonus psicologico superati tabù'

politica
AdnKronos
Roma, 17 feb. (Adnkronos) - “L’approvazione dell’emendamento che prevede il bonus psicologo è un grande risultato, iniziato già in occasione della legge di Bilancio con l’emendamento del Movimento 5 Stelle a firma Pirro e proseguito nel Milleproroghe con l’emendamento D’Arrando, approvato questa notte. Prevedere un contributo di 600 euro con l’obiettivo di supportare le persone che vivono un disagio psicologico, acuito dai 2 anni di pandemia, e che sono spesso in condizioni economiche difficoltose è una risposta necessaria e rappresenta un primo passo". Lo affermano la deputata del Movimento 5 Stelle Celeste D’Arrando ed Elisa Pirro, capogruppo del M5S in commissione Igiene e Sanità del Senato. "È importante -aggiunge- superare i tabù legati alla salute mentale e al disagio psicologico proprio perché come si decide di andare dal medico se ci si rompe un braccio allo stesso modo bisogna fornire gli strumenti necessari affinché le persone possano rivolgersi ad uno psicoterapeuta qualora vivano un disagio psicologico. Da oggi continueremo a lavorare e a portare avanti questa battaglia affinché vengano messe in campo azioni strutturali per dare risposte concrete affinché vi siano presidi territoriali volti ad aiutare chi vive un disagio e ad affrontarlo”.

Leggi anche