Olbia, "Sul filo del discorso"
Parte la prima rassegna letteraria

di Antonella Brianda


OLBIA. Prenderà il via, questa sera alle 21, nella piazzetta antistante la Biblioteca Civica Simpliciana di Olbia, nel Corso Umberto, la prima edizione della rassegna letteraria "Sul filo del discorso". Ogni venerdì dei mesi di luglio e agosto, si terranno degli incontri con autori sardi e nazionali che presenteranno al pubblico le loro opere. Sarà un momento per avvicinarsi alla lettura e trascorrere una serata nel centro cittadino che per l'occasione si trasformerà in un salotto letterario. Ad inaugurare la serata di questa sera saranno Luigi Bisignani e Paolo Madron che presenteranno "L'uomo che sussurra ai potenti", edito dalla casa editrice Chiarelettere. La manifestazione culturale è stata realizzata grazie ai fondi regionali vincolati per la Biblioteca Simpliciana.


"Nonostante avessimo a disposizione un budget limitato di circa 4.700 euro, siamo riusciti a portare autori sardi e italiani di grande peso del calibro di Flavio Soriga, Luca Telese, Giorgio Angioni e tanti altri. La situazione delle casse del comune di Olbia non è florida, ma nonostante ciò l'Amministrazione vuole continuare a sostenere iniziative di questo tipo perché la città ha bisogno di cose come questa", ha dichiarato l'Assessore alla Cultura, Vincenzo Cacchia, durante la conferenza stampa di presentazione dell'evento. "Il turista, oltre che il cittadino olbiese, deve poter identificare Olbia come una città dove si può trovare la cultura e ci sono appuntamenti culturali fissi", ha concluso l'assessore. "L'idea di realizzare l'evento davanti alla biblioteca cittadina ha lo scopo di far conoscere ancora di più questo servizio che la città di Olbia offre", ha detto il responsabile della Biblioteca Simpliciana, Marco Ronchi. 


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA