Olbia, maltrattamenti in un asilo
Denunciata insegnante e 6 operatrici

di Antonella Brianda


OLBIA. Bambini tra i due e i cinque anni sarebbero stati vittime di maltrattamenti all'interno di una scuola per l'infanzia privata, in via Fera a Olbia. I piccoli sarebbero stati strattonati, imboccati a forza e isolati quando non obbedivano immediatamente. A causa di questi presunti maltrattamenti, ieri i Carabinieri del Reparto Territoriale di Olbia, in esecuzione di un decreto del gip del Tribunale di Tempio Pausania, hanno sequestrato in maniera preventiva la scuola per l'infanzia. La titolare, A. S. un'insegnate di 60 anni, è stata denunciata, così come sei operatrici dell'asilo, tutte di Olbia, di età compresa tra i 23 e i 38 anni. Sono tutte accusate di abuso dei mezzi di correzione o disciplina continuato nel tempo. I trattamenti "estremamente duri" cui sarebbero stati sottoposti i bimbi, sono stati accertati dai militari del Reparto Territoriale di Olbia nelle ultime settimane.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA