Emergenza maltempo a Olbia
Smaltimento alimentari deteriorati


OLBIA. Il sindaco di Olbia, Gianni Giovannelli ha emesso un'ordinanza contingibile e urgente di raccolta trasporto e distruzione di prodotti alimentari deteriorati in seguito all’alluvione. Considerato e tenuto conto che si è individuata nella figura del sindaco il soggetto preposto all’identificazione di aree da adibire allo stoccaggio temporaneo dei rifiuti derivanti dall’alluvione, in attesa di poter essere inviati ai centri di smaltimento autorizzati e dopo aver accertato che in tutto il territorio comunale, presso numerosi esercizi commerciali (negozi, supermercati, hotels) è presente una ingente quantità di derrate alimentari – sottoprodotti di origine animale (Categoria 3) che, a seguito dell’evento alluvionale, sono deperite e necessitano di essere immediatamente rimosse e allontanate dall’ambito urbano per evitare di generare pericoli epidemici alla popolazione e necessitano pertanto di smaltimento immediato, il sindaco ordina ad Antonio Deiana, in qualità di Responsabile per il Cantiere di Olbia della Società De Vizia Transfer SpA, con sede in Zona Ind.le, di provvedere al prelevamento presso gli esercizi commerciali interessati, al trasporto ed allo smaltimento delle derrate alimentari deteriorate – sottoprodotti di origine animale - a seguito dell’evento alluvionale. Lo smaltimento dovrà essere effettuato presso il sito della discarica ubicato in località “Spiritu Santu” di Olbia attraverso interramento previo utilizzo di idoneo disinfettante (ad es. calce).

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione