Pioggia di contributi per le cooperative
La Giunta regionale stanzia 10 milioni

CAGLIARI. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore del Lavoro, Mariano Contu ha approvato la delibera per il potenziamento del sistema cooperativistico regionale. Il provvedimento si articola su due linee d’intervento. La prima (a valere sull’asse II occupabilità del PO FSE)  ha una dotazione finanziaria di un milione e 500 mila euro, ed è rivolta alla creazione di nuove cooperative, tramite l’erogazione di incentivi a  fondo perduto. Possono accedere al finanziamento anche quelle cooperative che, pur essendo costituite da oltre un anno, non abbiano avviato l’attività negli ultimi dodici mesi. Il bando, che sarà pubblicato entro gennaio, prevede una quota di 5.000 euro per ciascun soggetto inoccupato o disoccupato che costituisca una nuova cooperativa o che voglia diventare socio o socio lavoratore di una nuova cooperativa attiva da non oltre un anno. I settori privilegiati sono il turismo, l’ambiente, le energie rinnovabili, il manifatturiero.

La seconda azione,  prevede la creazione di un fondo di ingegneria finanziaria per l’erogazione di contributi al capitale di rischio, dietro presentazione di un piano di investimenti. Destinatari dell’intervento sono le cooperative già esistenti, costituite da oltre dodici mesi. Il bando, di prossima pubblicazione, stanzia 8 milioni e 500 mila euro (a valere sull’asse I adattabilità del PO FSE) per il rafforzamento del sistema. E’ previsto un finanziamento fino a 60.000 euro per cooperativa a tasso 0, e uno da 60.001 euro a 120.000 euro, ad un tasso di interesse agevolato. In fase di valutazione sarà data priorità ai piani più innovativi.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA TÌROS