Golfo Aranci

Passaporto e carta d'identità falsa
Arzachena, arrestato 30enne moldavo

di Davide Mosca

ARZACHENA. Cosa ci facesse veramente Alexandru C., cittadino Moldavo, ad Arzachena è sotto la lente d'ingrandimento degli investigatori dei carabinieri del reparto territoriale di Olbia. L'uomo, 30enne, si è imbattuto in un normale controllo stradale dei militari di Arzachena ed è stato arrestato perché trovato in possesso di documenti falsi e per ricettazione. Gli uomini dell'Arma, in seguito a dei controlli incrociati nel database delle forze dell'ordine hanno verificato che il passaporto rumeno esibito dal 30enne era falso. A quel punto i carabinieri sempre più insospettiti hanno proceduto ad un'ulteriore perquisizione che ha portato alla vera identità del giovane, residente in Moldavia. L'uomo è stato trovato in possesso anche di una carta d'identità russa risultata essere falsa e di una tessera sanitaria di un altro cittadino moldavo. La posizione di Alexandru C. è ora al vaglio degli inquirenti che dovranno capire i veri motivi della permanenza in Italia dell'uomo sotto falso nome e con documenti falsi.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA