"Budelli patrimonio di tutti"
Il 2015 del parco di La Maddalena

OLBIA. Sarà l’Isola di Budelli il fiore all’occhiello del nuovo anno per il Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. In attesa dell’ufficializzazione del Decreto di trasferimento al patrimonio pubblico dell’Isola, previsto già dalla prossima settimana da parte del Tribunale di Tempio, l’Ente di via Giulio Cesare rilancia le sue attività illustrando gli obiettivi per il 2015. Nel corso di una conferenza stampa convocata presso la sede del Parco dal Presidente Giuseppe Bonanno è stato fatto il punto sulle attività che caratterizzeranno l’anno appena cominciato. Occhi puntati sull’Isola di Budelli ma non solo, insieme a questa sarà infatti l’Isola di Caprera con il progetto di recupero degli “Orti di Garibaldi”, la realizzazione del parcheggio di Stagnali e il potenziamento delle attività del Cea – Centro di educazione ambientale, ad alimentare l’attività e gli impegni del Parco. 
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA