LOIRI PORTO SAN PAOLO

Minacce ad una dipendente comunale
Denuncia della Uil Fpl Gallura

OLBIA. La Uil Fpl Gallura, chiede all'Amministrazione Comunale di Loiri Porto San Paolo un intervento deciso a difesa della professionalità ed onorabilità dei propri collaboratori e dipendenti che, nuovamente, si trovano a dover affrontare atteggiamenti ostili, provocatori ed offensivi da parte di cittadini.


"L'ennesimo attacco, tendente anche a minacciare la vita del dipendente in parola, non può ne essere sottaciuta ne tantomeno essere presa sottogamba. Nei prossimi giorni chiederemo un incontro al sindaco per discutere di questa situazione, ma anche di altre problematiche che stanno minando la serenità, già vacillante, di un ambiente lavorativo messo costantemente in discussione da persone ben note anche agli amministratori che utilizzano i social network e i bar come pubbliche piazze, dove si è convinti di dire qualunque cosa arrivando al punto di minacciare di morte chi, nel rispetto delle leggi fa il proprio dovere. Queste persone non devono passarla liscia.


Massima solidarietà al collega che ha subito simili "attenzioni" pensanti minacce. Condanniamo simili atti che spero vengano presi in seria considerazione dall'amministrazione comunale di Loiri Porto San Paolo anche mediante avvio di una azione legale".


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA