Scuole di medicina: Capelli attacca Paci

OLBIA. Riceviamo e pubblichiamo un intervento del consigliere regionale Capelli sulle scuole di medicina:" A dir poco sconcertanti le dichiarazioni dell'Assessore Paci sul mancato finanziamento delle borse di studio per le specializzazioni in medicina.  Da professore universitario di lungo corso dovrebbe rispondere, e non domandare,  il perché i nostri studenti non superano i concorsi nazionali!!i Non sicuramente per loro demerito. Così come dovrebbe capire , da Assessore, il perché la Sardegna è tra quelle poche regioni che finanziano contratti aggiuntivi. Ogni qualvolta la Politica mette in campo azioni utili a ridurre le disparità legate al nostro isolamento credo ci sia da esserne orgogliosi.  È sempre più evidente il limite tra tecnicismo e Politica ( che volutamente scrivo in maiuscolo); quindi da politico, da sostenitore di questa maggioranza, da sardo invito l'Assessore al Bilancio a provvedere immediatamente a garantire le corrette coperture finanziarie , per le a borse di studio riservate ai nostri ragazzi/e, e nel Suo ruolo di Vive Presidente della Giunta regionale a richiamare gli altri colleghi di Giunta a una maggiore attenzione nella formulazione degli atti di competenza. Dove trovare le risorse? Evito qualsiasi polemica, mi limito a dire che anche se la coperta è corta, mai scoprire il cuore e il cervello. Confido nel grande buon senso del Proff. Paci."
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA TÌROS