Golfo Aranci

La Dinamo aggancia il secondo posto
I biancoblu trionfano in Sicilia


OLBIA. Il Banco continua lasua cavalcata e mette a segno un’ottima partita al PalaFantozzi nella sfidacontro la Betaland Capo d’Orlando. Gli uomini di coach Calvani si mostranoconcreti e cinici fin dal primo possesso, tenendo i padroni di casa a 52 punticon una grande difesa a zona. In attacco Sassari può contare su quattro uominiin doppia cifra: spicca Marquez Haynes con i suoi 18 punti, 4/5 da tre e 3assist, Logan (17), Eyenga (17 pt e 5 rb) e Stipcevic (12). Varnado,autore di una partenza sprint, ha messo a segno 9 punti mentre sono 11 irimbalzi catturati da Petway. Menzione per gli italiani che, condottidall'indomito capitan Devecchi, hanno dato l’apporto necessario allasquadra, con Sacchetti, ormai quattro titolare, e Formenti. 

Domani i gigantifaranno rientro in Sardegna dove si metteranno al lavoro in vista della sfidacon il Maccabi Tel Aviv in programma giovedì al PalaSerradimigni alle 19 perl'ottavo round di Eurolega. 

La scena. Nona giornata dicampionato, dopo la vittoria autoritaria su Pesaro la Dinamo Banco di Sardegnascende in campo al PalaFantozzi contro l’Orlandina Basket per il posticipo. Iragazzi di coach Calvani sono arrivati in Sicilia direttamente dalla Russia,dove hanno messo a segno l’ottima prestazione contro l’Armata Rossa, una provadi intensità con una ottima risposta di squadra. Questa sera coach Calvani avràtutti i suoi ragazzi disponibili, con Alexander completamente ripreso dalpiccolo fastidio che lo ha fermato la scorsa settimana.

Il match. Coach Marco Calvanimanda in campo Haynes, Logan, Sacchetti, Eyenga e Varnado, coach Gricciolirisponde con Laquintana, Perl, Jasaitis, Oriakhi e Bowers. Partenza sprintdella Dinamo con un super Varnado, autore di 7 punti nei primi dieci minuti. Isardi scavano fino il vantaggio e sul 2-11 coach Griccioli chiama minuto. Ipadroni di casa si sbloccano con una tripla e recuperano lunghezze, complicianche le palle perse dal Banco. È Eyenga a chiudere il primo quarto dallalunetta, il tabellone dice 11-18. Nella seconda frazione Basile apre le danze,Eyenga e Petway rispondono (17-25). Con 5 punti di Stipcevic il Banco allungaancora, doppiando i siciliani con Logan e Haynes. Capo d’Orlando trova un minibreak di 4 punti e chiude il primo tempo 22-39.  Al rientro daglispogliatoi i ragazzi di Griccioli provano a costruire la rimonta con Bowers eOriakhi. Ma la Dinamo resta in pieno controllo con Eyenga e Logan nonostante ifalli dei lunghi (31-50). Due bombe di Haynes cacciano indietro l’offensivasiciliana e chiudono il 30’ 38-56. Parte bene l’Orlandina negli ultimi dieciminuti a disposizione per conquistare i due punti in palio: un 4-0 di Metreveliapre l’ultima frazione ma Stipcevic dall’arco risponde con autorità, aiutato daPetway nel pitturato. Il semigancio di Eyenga -quando mancano 5’ - sigilla il+20 sassarese (45-65). Una tripla di Haynes sembra chiudere lapratica, quando sul cronometro ci sono due minuti da giocare. Finisce52-77.Capo d’Orlando 52 - Dinamo Banco diSardegna 77<o:p></o:p>

Parziali: 11-18;11-21; 16-17; 14-21.<o:p></o:p>

Progressivi: 11-18;22-39; 38-56; 52-77.<o:p></o:p>

Betaland– Stojanovic 2, Ihring,Basile 2, Ilievski 2, Laquintana 7, Perl 2, Nicevic 4, Jasaitis 8, Bowers 6,Metreveli 7, Oriakhi 12. All. Giulio Griccioli.<o:p></o:p>

<span style="font-size:14.0pt;line-height:115%;font-family:Arial;mso-fareast-font-family:Calibri;mso-fareast-theme-font:minor-latin;color:#5A5A5A;mso-ansi-language:IT;mso-fareast-language:EN-US;mso-bidi-language:AR-SA">Dinamo Sassari – <span style="font-size:14.0pt;line-height:115%;font-family:Arial;mso-fareast-font-family:Calibri;mso-fareast-theme-font:minor-latin;color:#5A5A5A;mso-ansi-language:IT;mso-fareast-language:EN-US;mso-bidi-language:AR-SA">Haynes 18, Petway 5,Logan 17, Formenti 3, Devecchi 5, Alexander, D’Ercole, Marconato, Sacchetti 2,Stipcevic 12, Eyenga 17, Varnado 9. All. Marco Calvani.<!--EndFragment-->
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA