Domani Bamberg-Dinamo
I biancoblu cercano la prima vittoria in Eurolega

OLBIA. La Dinamo Banco di Sardegna si prepara a salutare la massima competizione europea: domani alle 20 l’atto conclusivo della regular season 2015/2016 con la sfida contro i tedeschi del Brose Baskets Bamberg. Devecchi e compagni partiranno questa mattina in Germania, dopo il round 10 i biancoblu raggiungeranno direttamente Torino dove incontreranno la matricola Manital dell’ex Jerome Dyson per la dodicesima giornata di campionato. La partita di domani contro la squadra allenata da Andrea Trinchieri non ha alcun valore ai fini della classifica ma i giganti del Banco dovranno comunque scendere in campo con orgoglio e determinazione per salutare a testa alta l’Eurolega. Il gruppo biancoblu intanto inizia a dare un’occhiata alle possibili sfidanti che incontrerà nel gruppo N di Eurocup.


L’avversario. La formazione tedesca si è ripresentata nella massima competizione europea da campione di Germania in carica, dopo aver disputato l’Eurocup la scorsa stagione, uscendo dagli ottavi di finale per mano del Lokomotiv Kuban Krasnodar. La panchina biancorossa parla italiano con la guida, per il secondo anno consecutivo, di coach Andrea Trinchieri  e un roster potente e profondo, di cui fa parte l’ex Olimpia Milano Nicolò Melli, che in questa prima parte della stagione ha dimostrato una grande crescita. L’azzurro nel match di andata al PalaSerradimigni mise a segno una grande prestazione con 26 punti (3/3 da tre), 8 rimbalzi e 4 assist, imponendosi poi come Mvp del mese di novembre. Alla corte di coach Trinchieri sono arrivati il play ex Siena Nikos Zisis, il lungo Gabriel Olaseni, rookie in uscita da Iowa, il talento sloveno Aleksej Nikolic, oltre a i nazionali Yassin Idbihi e Lucca Staiger. Ultimo arrivato in casa Bamberg Leon Radosevic, che ha raggiunto il gruppo tedesco a metà novembre: il giocatore croato, classe 1990, arriva dai due anni all’Alba Berlino, in Italia ha indossato la maglia dell’Olimpia EA7 Milano dal 2011 al 2013.

Il Bamberg è uno dei club tedeschi più blasonati e ha in bacheca sette titoli di campione della lega tedesca e quattro coppe di Germania. Fondato nel 1955, la società conquista la massima serie tedesca nel 1971. Quasi vent’anni dopo, nel 1990, raggiunge le finali della Coppa di Germania, trofeo che vincerà due anni dopo, nel 1992. L’esordio nelle competizioni continentali nel 1973, per giocare la sua prima fase a gironi in Korac Cup nella stagione 1996-1997. La svolta si ha con il passaggio al nuovo millennio, che segna il trasferimento alla Jako Arena e l’arrivo di coach Dirk Bauerman. Per il Bamberg si apre una stagione ad altissimi livelli e il club diventa una delle più potenti forze sulla scena del basket nazionale, vincendo per sei anni consecutivi il titolo di campione di Germania. Fra i tanti primati nazionali, il Brose Bamberg si guadagna anche quello di prima squadra tedesca a disputare le Top 16  dell’Eurolega, raggiunte per la prima volta nella stagione 2005-2006, e ancora nel 2009-2010 e nel 2012-2013. In totale ha al suo attivo sei partecipazioni al massimo campionato continentale e, dopo quello conquistato lo scorso anno, è al suo settimo titolo nazionale. Squadra già incontrata dalla Dinamo durante la preseason biancoblu nel quadrangolare del Torneo internazionale Geovillage di Olbia, Bamberg ha concretizzato le sue ambizoni europee con una grande regular season. Il bilancio dei ragazzi di Andrea Trinchieri è più che positivo con 5 vittorie e 4 sconfitte che al momento gli concedono la terza posizione nella classifica del gruppo D, alle spalle di Cska Mosca e Unicaja Malaga.

Diretta nei locali biancoblu. Il match verrà trasmesso su Fox Sport HD, la diretta del round 10 verrà trasmessa nei locali biancoblu di via Pietro Nenni. In Club House ingresso libero per vivere la partita nel cuore pulsante della tifoseria sassarese: la cucina sarà aperta a disposizione di tifosi e appassionati con piatti composti e non solo. In PiaDinamo-PizzaHouse invece scopri la varietà di pizze e piadine per tutti i gusti, mentre in DinaMex, il corner messicano della Club House, le specialità tex-mex dello chef Carlos.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA