Golfo Aranci

Raccolta differenziata a Olbia
Risultati positivi tra criticità e piccole novità

OLBIA. Il comune di Olbia fa il punto della situazione sulla raccolta differenziata. Ad illustrare gli ultimi dati "positivi" raccolti sono stati gli stessi amministratori, il sindaco di Olbia Gianni Giovannelli e l'assessore all'ambiente Giovanna Spano che nel corso di una conferenza stampa in comune hanno commentato il buon esito della raccolta differenziata. Nello specifico Olbia ha potuto registrare quasi il 70 percento della differenziata. Risultato non semplice, secondo il comune, viste le 34mila utenze. "E' un grande obiettivo -ha commentato la Spano- e superata la criticità estiva lavoreremo per migliorare il servizio con alcuni novità a partire dal mese di marzo. Abbiamo capito le esigenze del territorio e aumenteremo la raccolta della plastica che avverrà più volte a settimana con dei "premi" per quei cittadini che si mostreranno particolarmente virtuosi".


 E così si è passati dalle 2400 tonnellate di secco residuo a 690 tonnellate. Per quanto riguarda le festività natalizie gli orari di apertura dell'ecocentro garantiranno anche il 25, il 26 e il 27 la possibilità dalle 9 alle 13 di potersi recare per il conferimento dei rifiuti. Da gennaio del 2016, poi, andranno a regime alcune modifiche con l'apertura dell'ecocentro dalle 9 alle 19, dal lunedì al sabato e dalle 7 alle 13 la domenica. Grande soddisfazione anche da parte del sindaco che ha parlato di rivoluzione ambientale che è stata sposata dai cittadini olbiesi che hanno mostrato la giusta sensibilità in merito.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

Golfo Aranci