La Polizia di Stato accanto alle donne vittime di violenza anche a Olbia

OLBIA. Anche oggi è proseguito l’impegno della Polizia di Stato che nell’ambito dell’iniziativa “…Questo non è amore” contro la violenza sulle donne, era presente con uno stand presso il centro commerciale “Olbiamare” di Olbia.
 La Polizia di Stato, da sempre molto attenta ai fenomeni del femminicidio e dei maltrattamenti in famiglia, anche in considerazione degli ultimi episodi verificatisi a livello nazionale e locale, ha deciso di avvicinarsi sempre di più alle vittime di questi reati.

Il gruppo di esperti, costituito da un medico della Polizia di Stato, un operatore della Squadra Mobile–sezione specializzata, un operatore della Divisione Anticrimine e  rappresentanti della rete antiviolenza locale dell’Associazione “Prospettiva Donna”, hanno fornito consigli utili per combattere la violenza contro le donne.

L’iniziativa, che fa seguito ad altre già attuate presso i centri commerciali “Auchan” e “Tanit”, il Liceo Artistico Figari e l’Università di Sassari, ha riscosso un successo notevole, con apprezzamento da parte del pubblico che si è interfacciato con gli esperti, al fine di ottenere informazioni e consulenze con l’obiettivo di arginare il grave fenomeno della violenza sulle donne.  

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA