Presentato a Olbia il quarto trofeo Meridiana di basket

OLBIA. Sono stati i coach di Banco di Sardegna e Cagliari Dinamo Academy, Federico Pasquini e Riccardo Paolini, a presentare il quadrangolare di debutto precampionato dei giganti. Nel classico di apertura delle amichevoli preseason in campo si sfideranno Dinamo Banco di Sardegna, Sidigas Avellino, Cagliari Dinamo Academy e Virtus Bologna. Con loro Andrea Andorno, Chief Commercial Officer di Meridiana, la compagnia aerea da sempre partner biancoblu e special sponsor del torneo, e Pasquale Cossu, aministratore di Costa Eventi, struttura che cura l’organizzazione della manifestazione ospitata nel resort gallurese.

 Federico Pasquini: “Ci tengo a ringraziare Meridiana per quello che fa per noi ogni anno, il Geovillage per l’ospitalità sempre efficiente e Pasquale Cossu di Costa Eventi per l’organizzazione sempre precisa. Abbiamo cercato come sempre di preparare al meglio questo torneo, dando un senso preciso alla scelta delle squadre che ospitiamo, tutte di valore e capacità. Avremo con noi la Virtus Bologna, neo promossa in A2 ma con la grandissima ambizione di ripartire forte attraverso importanti investimenti sul roster per tornare ad essere la Bologna di un tempo. Avellino ormai è un ospite quasi fisso, un gruppo fortissimo, che anche quest’anno è costruito per arrivare al top. E poi c’è la bella novità della Cagliari Dinamo Academy, nuova straordinaria realtà sarda. Riguardo a noi, stiamo rispettando la tabella di marcia, lavorando duro in vista del primo grande appuntamento della stagione con la Supercoppa, e in questo momento siamo curiosi e non vediamo l'ora di fare la prima uscita in campo, dopo due settimana di lavoro, in occasione di questo quadrangolare preseason.

Riccardo Paolini: “In questo torneo siamo un po’ la cenerentola, un debutto assoluto per noi. Affronteremo subito delle grandi squadre e anche se abbiamo iniziato un po’ in ritardo l’impegno che vedo nei ragazzi in questi 10 giorni di preparazione mi fa ben sperare per una buona stagione. Abbiamo un buon gruppo e speriamo davvero di riportare a grandi livelli il basket e la passione per questo sport e per la nuova squadra a Cagliari”.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA