Conto alla rovescia per "Tinte fosche, autunno in noir", ecco il programma

OLBIA. Il progetto “Tinte fosche, autunno in noir” è nato nel 2017 dalla sinergia di tre attori culturali della città ovvero l'associazione “Argonauti” attiva nell'organizzazione del festival del Cinema di Tavolara, del festival popolare della fotografia e di tante iniziative, la Libreria Ubik di Olbia, un punto di riferimento e di aggregazione per gli eventi letterari della zona e l’ giovanissima associazione Pulp, che si occupa di manifestazioni di carattere artistico.
 
Il festival, alla seconda edizione, sarà legato ad una lunga serie di eventi dedicati alla diffusione e promozione dei generi letterari giallo, noir e thriller, in tutte le loro sfaccettature.
Questa rassegna mira a dare lustro a un settore della letteratura spesso sottovalutato, che tuttavia conta autori di altissimo rilievo sia culturale che narrativo. Inoltre, questo genere viene spesso trasposto nel mondo del cinema e delle serie televisive, e diventa così accessibile al grande pubblico con risultati di qualità e di enorme successo.
Il tutto si articolerà in una serie di incontri con gli autori del genere tra i più importanti del panorama nazionale e regionale che presenteranno la loro visione ed il loro lavoro nell'ambito di questo particolare  settore della narrativa.
Gli incontri con gli autori si terranno in vari spazi prestigiosi nel comune di Olbia, sono gratuiti ed aperti a chiunque sia interessato.
Le grandi novità di questa edizione saranno la presenza di un seminario di scrittura intensivo di genere noir, thriller e giallo curato da Piergiorgio Pulixi, scrittore affermato e in tournee per il suo nuovo libro, in vetta alle classifiche, “Lo stupore della notte” Edito da Rizzoli. Il corso avrà un costo contenuto: 130,00€ e verrà fornito tutto il materiale didattico (Libro di riferimento, blocco per gli appunti e penne) e durerà 16 ore divise in due turni da 8 ore e una parte dedicata al cinema noir, curata da Piera Detassis Presidente e Direttore Artistico della Fondazione Accademia del Cinema Italiano.
 
Obiettivo del progetto Tinte Fosche è quello di far conoscere gli autori di persona, dando al pubblico la possibilità di dialogarci, conoscere il loro processo creativo e tutte le curiosità che circondano il mondo della scrittura, in particolare quello di genere. Un altro scopo è quello di far avvicinare il pubblico alla lettura, con il coinvolgimento, anche dal punto di vista organizzativo, di un gruppo di ragazzi delle scuole superiori della città.
Un ulteriore finalità è quella di dar lustro a Olbia organizzando  eventi di primissima qualità, con ospiti di rilievo e di caratura nazionale ed internazionale. Le location dell’evento saranno individuate in spazi non convenzionali nel centro della città. Anche i moderatori degli incontri saranno selezionati con un criterio che coinvolga appassionati del genere e fan dello scrittore, attraverso sondaggi proposti on line e sui social network.
In questa edizione il festival può contare su degli sponsor e partner davvero importanti, e sono: Sky arte, Tirrenia, 12.1 Cafè restaurant, Fondazione di Sardegna ed il Comune di Olbia.
 
Di seguito il calendario degli eventi, già fissati; in fase di aggiornamento gli incontri:
 
-15 settembre ore 19: Cristina Cassar Scalia presenta “Sabbie nere” edito da Einaudi 2018; Corso Umberto 33, introduce Caterina De Roberto.
-16 settembre ore 19: Gianrico Carofiglio presenta “Le tre del mattino” edito da Einaudi 2018; Corso Umberto 33, introduce Augusto Ditel.
-22 e 23 settembre: Piergiorgio Pulixi cura il “Seminario intensivo di scrittura noir” presso il Politecnico Argoanuti, via Garibaldi 41.
-05 ottobre ore 19: Bruno Morchio presenta “Un piede in due scarpe” edito da Rizzoli 2017. Corso Umberto 33, introduce Marco Navone.
-12 ottobre ore 19: Gesuino Némus presenta “Ora pro loco” edito da Elliot 2017. Corso Umberto 33, introduce Rita Fadda.
-19 ottobre ore 19: Bepi Vigna presenta “Un lento battello per la Cina” edito da 1000eunanotte, 2018. Inoltre, il grande autore ci parlerà del mondo del fumetto noir Italiano. Introduce Marco Navone in Corso Umberto 33 .
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Galleria Fotografica

Leggi anche

SIDDURA TÌROS