La Befana in arrivo a Olbia nella casa del Refettorio dell'arte

OLBIA. Babbo Natale lascia il posto alla Befana. L’associazione Sas Janas, con il sostegno dell’assessorato comunale alle Politiche giovanili guidato da Sabrina Serra, ha allestito la Casa della Befana al Refettorio dell’arte, nell’ex palazzo scolastico scolastico, tra le stesse mura che prima di Natale avevano ospitato la Casa di Santa Claus. Le operatrici dell’associazione Sas Janas, presieduta da Claudia Pirina, accoglieranno tutti i bambini da venerdì 4 a domenica 6 gennaio, ogni pomeriggio dalle 16 alle 20. I bimbi, che in regalo riceveranno anche dolci e caramelle, saranno coinvolti in diverse attività gratuite tra cui il gioco della tombola.

Con la Casa della Befana si concludono le iniziative organizzate in occasione delle feste natalizie da Sas Janas. Nelle settimane che hanno anticipato il 25 dicembre la Casa di Babbo Natale ha contato ben 5mila accessi. Molto apprezzata la serie di eventi “Gli elfi in piazza”, che ha fatto tappa nelle frazioni di San Pantaleo, Berchiddeddu e Murta Maria. Successo anche per l’evento “Concerto itinerante di Natale con gli strumenti della tradizione sarda” nel centro storico di Olbia con protagonista “Su cuntzertu antigu”, un gruppo composto da giovani musiciste in costume sardo.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA