RISCHIO IDROGEOLOGICO

Sospensione del referendum sul piano Mancini a Olbia

OLBIA. Il referendum sul Piano Mancini è sospeso. A deciderlo è il tribunale civile di Cagliari che ha accolto la richiesta dei legali di Edoardo Balzarini, assessore regionale e commissario del governo per le opere di mitigazione del rischio idrogeologico. Il tribunale amministrativo regionale si era dichiarata incompetente sulla questione, ma il giudice civile ha invece accolto la richiesta di Balzarini. La consultazione si sarebbe dovuta tenere il 24 febbraio in concomitanza con le elezioni regionali. Il referendum in questione era stato proposto dall'amministrazione Nizzi che è fortemente contraria alla realizzazione del Piano Mancini. Il primo cittadino ha promosso un piano alternativo, dello studio Technital, che eliminerebbe la realizzazione delle vasche di laminazione e produrrebbe un risparmio, a suo dire, di svariati milioni di euro.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA TÌROS