Debiti nei confronti delle imprese, Fasolino: "Nessun immobilismo della Giunta regionale"

OLBIA. «Nessun immobilismo da parte della giunta regionale sulla partita dei debiti pregressi nei confronti delle imprese. Un assessore alla programmazione c’è, esiste e lavora tutti i giorni insieme alla struttura, sorprende che il consigliere regionale Li Gioi attribuisca a questo esecutivo, al lavoro da poche settimane, problematiche relative ad una situazione  “incancrenita”  e che tutti abbiamo a cuore. Gli uffici del mio Assessorato sono attivi per valutare tutte le condizioni necessarie per accelerare le istruttorie ancora giacenti, abbiamo richiesto a tutte le direzioni generali di procedere alla segnalazione di eventuali criticità presenti al fine di disporre di tutti gli elementi utili per risolvere la problematica debitoria». E’ quanto dichiarato dall’assessore Regionale Giuseppe Fasolino, in merito al paventato immobilismo circa la situazione dei debiti pregressi nei confronti delle imprese.

«Questa giunta – prosegue Fasolino - ha tutto l’interesse affinché il sistema economico sardo e il modo delle imprese escano da una situazione di sofferenza, gli uffici non hanno mai interrotto le attività contabili e una delle priorità che ho richiesto alla struttura è quella di fornire nell’immediato una situazione dello stato dell’arte della situazione esistente e parallelamente attivare subito le procedure e le istruttorie per onorare le richieste inevase».

Invito il consigliere Li Gioi – conclude l’assessore – a ricorrere ad altre motivazioni per attaccare questa Giunta, le strumentalizzazioni politiche non collimano con l’impegno, che l’esecutivo sta mettendo da subito per cercare di dare risposte tangibili al nostro sistema economico e alle nostre imprese.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA TÌROS